Accessori per motosega e per potatura: tutti gli utilizzi

Scopri tutti gli utilizzi

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

21/10/2020

Tempo di lettura stimato circa 5 minuti

La motosega è indispensabile per attività più o meno impegnative, sia a casa che a livello professionale: dal taglio della legna da ardere al bricolage, dalle potature stagionali all’abbattimento di alberi.

Il modello di motosega che hai già o che pensi di acquistare dipende – appunto – dal tipo di lavori che fai di solito e dal loro tenore, hobbistico o professionale. Oggi non tratteremo di motoseghe in senso stretto, ma dei loro accessori, cioè tutti quegli elementi aggiuntivi utili alla manutenzione, al rifornimento e alla sicurezza. Illustrando gli accessori per motosega, il discorso non sarebbe completo se non parlassimo anche degli accessori da potatura, gli attrezzi che servono per i tagli di precisione.

Accessori per motosega: i ricambi e la manutenzione

Se la catena è la parte tagliente della motosega, la barra serve a guidarne lo scorrimento, perciò tra gli accessori per motosega sono fondamentali i ricambi del sistema di taglio, il gruppo barra/catena. Usando la motosega, infatti, è normale che la guida di scorrimento della barra si consumi fino a doverla sostituire, così com’è normale che la catena si usuri e i denti perdano il filo.

Come sai, le barre da motosega sono diverse per forma, lunghezza, materiale e caratteristiche costruttive (ad esempio possono essere piene o laminate): a caratteristiche specifiche corrispondono usi specifici. Segui le raccomandazioni del manuale d’uso per sapere quali sono le barre omologate per il tuo modello di motosega.

Tra gli accessori per motosega Efco hai un’ampia scelta di barre sia per motosega elettrica che a batteria o a scoppio: ad esempio, per il modello base di motosega Efco MTH 4000, la motosega piccola MT 3710 o la motosega di media potenza MT 4510.

Affilatura e messa in tensione sono le operazioni chiave per la manutenzione della catena e, in generale, per l’efficienza della motosega. Fai in modo che i denti abbiano la stessa lunghezza e lo stesso angolo di affilatura passandoli con un tondino, cioè una lima tonda, del diametro adatto (controlla le istruzioni del produttore). In alternativa puoi usare un affilacatene elettrico o manuale da banco oppure per alcune motoseghe Efco è disponibile il sistema brevettato Power Sharp, con cui affili la catena in soli 5 secondi, senza bisogno d’altro. Il dispositivo è composto da mola affilatrice, barra e catena specifica: è sufficiente collegare il dispositivo con la mola sulla barra e far girare la catena alla velocità massima, spingendo forte per qualche secondo la punta del dispositivo contro un punto d’appoggio.

Se, come può capitare, la catena è allentata, allora puoi regolare la tensione con la punta a cacciavite della chiave combinata che usi per smontare la candela della motosega.

Quando arriva il momento di comprare la catena nuova, devi conoscerne le caratteristiche (forma dei denti, sequenza denti/maglie etc.), il passo e lo spessore. Una catena non vale l’altra: verifica se questi dati sono impressi sulla parte posteriore della barra della tua motosega oppure consulta il manuale d’uso.

Se hai una motosega Efco e vuoi sostituire la barra o la catena ma hai qualche dubbio su quale pezzo di ricambio acquistare, rivolgiti senza indugio ai tecnici dei nostri punti vendita.

Se inoltre vuoi che barra e catena funzionino al meglio e durino di più, assicura loro un’adeguata lubrificazione. Ecco perché tra gli accessori per motosega ricordiamo l’olio per catena Chain Lube di Efco, olio protettivo antiusura e antigrippante.

Vuoi conoscere tutto ciò che riguarda barra e catena? Nel nostro blog trovi 2 guide approfondite: una sulla barra per motosega e l’altra sulla catena per motosega.

Accessori per motosega: il rifornimento

Esistono diversi accessori pensati per facilitare il rifornimento della motosega a scoppio. Ci sono le taniche omologate per trasportare il carburante: sono disponibili anche doppie, per avere a portata di mano allo stesso tempo, ad esempio, miscela pronta e olio per catena. Se la tua tanica non ha l’apposito beccuccio Quick fill per un rifornimento veloce, sicuro e senza sprechi, per versare la miscela nel serbatoio della motosega puoi usare un imbuto specifico, con la retina filtrante che trattiene le impurità.

Non hai tempo di preparare la miscela? Puoi acquistarla già pronta per l’uso: anche per le motoseghe, Efco ti propone Mix Alkilate in confezione da 5 l.

Se invece della motosega a scoppio hai una motosega elettrica, potrebbe farti comodo una prolunga elettrica a norma da 25 m per lavorare con praticità e in completa sicurezza.

Accessori per motosega: la sicurezza

Tra gli accessori per la motosega ti consigliamo anche quelli indispensabili alla tua sicurezza. Per lavorare con un attrezzo tagliente come una motosega – o un potatore – prendi ogni precauzione, a partire dal copribarra che, oltre a proteggerti, mette al riparo barra e catena da possibili urti.

Quando usi la motosega indossa tutto l’indispensabile dell’abbigliamento antitaglio: guanti, giacca, pantaloni (o salopette o gambali) e scarponi o stivali a prova di catena in movimento. Anche la testa, il viso e gli occhi vanno riparati – con casco, occhiali o visiera – da botte, rami che cadono, schegge di legno etc. L’udito, invece, va protetto dal rumore del motore (delle motoseghe a scoppio in particolare) con cuffie antirumore, che puoi trovare già incorporate nel casco.

Accessori per potatura: gli attrezzi manuali

Quando poti non sempre serve la motosega: a volte infatti ti bastano gli attrezzi da potatura tradizionali come cesoie, troncarami e seghetti.

Per i lavori più minuti la scelta degli accessori da potatura manuali è obbligata, come nel caso della potatura delle rose. Gli attrezzi a mano per la potatura sono insostituibili anche in alcuni casi particolari – quando la precisione deve essere massima –, ad esempio per fare gli innesti e la potatura ornamentale.

Con le lame in acciaio della cesoia e del troncarami tagli senza fatica i rami spessi tra i 2,5 e i 4,5 cm. Mentre, con il seghetto dotato di lama d’acciaio cromato, seghi i rami con comodità: da Efco trovi sia seghetti a lama dritta (pieghevoli o dotati di fodero) sia seghetti a lama curva. Questi ultimi, montati su un’asta telescopica, consentono di potare in altezza senza scale.

Vuoi approfondire i segreti dell’arte della potatura? Puoi leggere questi articoli sulla potatura delle conifere e su come potare l’acero.

Articoli correlati

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

24/11/2020

Come scegliere la miglior motosega da potatura

Scopri la più adatta per il giardino, il frutteto e il bosco

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

24/11/2020

I migliori alleati per la cura del giardino in autunno

Scopri quali sono perfetti per le tue attività

Leggi tutto

Novità catalogo / News Prodotti

10/11/2020

Nuovo soffiatore SA 2500

Pratico e leggero, per prestazioni elevate

Leggi tutto