Come montare il disco del decespugliatore, guida pratica

Taglia erbacce, rovi e arbusti

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

27/04/2022

Tempo di lettura stimato circa 2 minuti

Il decespugliatore è un attrezzo multiuso che adoperi tanto per lavori di finitura quanto per tagliare piccoli alberi. Alle diverse situazioni d’uso deve corrispondere un apparato di taglio adeguato. Dunque, ecco come fare il montaggio della lama o del disco del decespugliatore:

  • Assicurati che il motore non possa partire accidentalmente: ad esempio togli la batteria o stacca il cappuccio della candela.

  • Gira il decespugliatore in modo che la scatola degli ingranaggi sia rivolta verso l’alto.

  • Smonta la testina portafilo.

  • Monta sulla flangia superiore il disco o la lama per decespugliatore facendo attenzione al senso di rotazione della macchina.

  • Sovrapponi la flangia inferiore e la coppa, infine il dado e avvitalo in senso antiorario.

  • Inserisci il perno in dotazione nel foro, posto sul lato o sulla parte superiore della scatola degli ingranaggi, per bloccare l’albero di trasmissione, in modo che non giri durante il montaggio della lama o del disco del decespugliatore (al posto del perno potresti avere una chiave a brugola).

  • Serra il dado con una chiave a tubo (anche questo attrezzo potrebbe essere in dotazione, come con i decespugliatori Efco).

  • Togli il perno che blocca l’albero di trasmissione: ora il decespugliatore è pronto per tagliare con la lama o il disco.

La stessa procedura vale per sostituire la lama con un’altra lama o con un disco. Non tutti i decespugliatori possono montare lame e dischi: in genere i modelli meno potenti lavorano solo con il filo (qui trovi la guida su come sostituire il filo del decespugliatore).

In ogni caso, quelli che abbiamo elencato sono i passaggi di massima per montare il disco o la lama per decespugliatore, che variano in base alla marca e al modello: consulta il manuale d’uso del tuo sia per conoscerne le funzionalità sia per curarne la manutenzione al meglio (in più, ecco cosa fare se il decespugliatore non parte).

Abbiamo detto che il decespugliatore è un attrezzo versatile: così come esistono vari modelli di decespugliatore tra cui scegliere, esistono diversi tipi di filo, adatti a vegetazione anche molto tenace (erbaccia, sterpi, canneti, rovi, piccoli arbusti, alberelli). Qui trovi la nostra guida ai ricambi e quella alla scelta del filo per decespugliatore.

Articoli correlati

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

27/04/2022

Piante da giardino sempreverdi: potatura, trattamen...

Scegli e cura le piante vive tutto l’anno

Leggi tutto

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

28/03/2022

Realizza un laghetto fai da te in semplici passaggi

Crea un’oasi di relax in giardino

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

28/03/2022

Come coltivare pomodori: dalla semina alla raccolta

Scopri i segreti dell’ortaggio per eccellenza

Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter Efco

Per ricevere tante offerte, consigli e novità sul mondo del verde.

Ti invitiamo a visionare l’ Informativa Privacy art. 13 GDPR sul trattamento dei dati personali.
  • Il consenso è necessario per il ricevimento della newsletter.