Camminamento fai da te, 3 spunti da ricreare nel tuo giardino

Pietra, legno o gres porcellanato?

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

15/06/2022

Tempo di lettura stimato circa 5 minuti

Un camminamento in giardino serve ad accogliere, attraversare gli spazi e collegarli alla casa e tra di loro, dividere le aree con funzioni differenti, superare gli eventuali dislivelli. Il vialetto dunque dialoga con il giardino e la casa non solo dal punto di vista funzionale ma anche estetico. Oggi vediamo come realizzare un camminamento in legno, pietra naturale o gres porcellanato con posa a secco (cioè senza cementare o incollare).

Prima di acquistare l’occorrente e metterti all’opera con il camminamento per giardino fai da te, progetta il percorso (o i percorsi) su carta: lineare o sinuoso? Misura la distanza da coprire, scegli il materiale e le dimensioni più adatti, calcola quanti elementi (lastre di pietra o piastrelle ad esempio) servono e a quale distanza vanno collocati. Nella scelta del materiale – naturale o artificiale? – tieni conto dei tuoi gusti e del budget che hai stanziato, ma anche del contesto (stile della casa, colori prevalenti, materiali già impiegati etc.) e degli aspetti pratici (come sicurezza e pulizia).

Camminamento per giardino fai da te in gres

Il gres porcellanato è ottimo per realizzare un camminamento in giardino pratico, sicuro e antiscivolo in maniera veloce e semplice con la posa a secco sull’erba. È impermeabile e resistente (a carichi, sbalzi termici, gelo, raggi UV, macchie, prodotti chimici, muffa e simili). Non ha bisogno di manutenzione particolare e si pulisce facilmente (anche con l’idropulitrice). Inoltre imita alla perfezione legno, pietre, cemento, cotto etc. e ha costi contenuti.

Prepara l’occorrente per il camminamento del giardino fai da te in gres:

  • Piastrelle in gres da esterni, quindi con spessore maggiorato (di norma 2 cm): possono andare bene nel formato medio 60x60 cm

  • Ghiaia con granulometria mista 4-8 mm

  • Metro

  • Vanga

  • Cazzuola

  • Mazzetta con testa di gomma

  • Livella

  • Guanti da lavoro

Ecco i passaggi della posa a secco delle piastre in gres per camminamento da giardino. Se serve, prima ripulisci l’area interessata da erba alta o vegetazione con tagliaerba o decespugliatore:

  1. Disponi le piastrelle per terra secondo il progetto.

  2. Delinea con la vanga il perimetro di ogni piastrella.

  3. Solleva la piastrella e, per tutta la sua superficie, asporta con la vanga circa 6 cm di terreno (puoi rifinire il lavoro con la cazzuola). L’altezza dello scavo varia secondo lo spessore delle piastrelle e del fondo (6 cm è perfetto per lastre in gres da 2 cm).

  4. Stendi uno strato uniforme di ghiaia alto circa 3 cm e compattalo: sarà il fondo del camminamento per giardino fai da te. Serve a renderlo stabile e ad aiutare il drenaggio dell’acqua, in modo che questa non ristagni in prossimità del vialetto.

  5. Posa la piastrella sul fondo di ghiaia in modo che stia circa 0,5-1 cm sotto il livello del terreno: così faciliti il taglio dell’erba e rendi il camminamento più agevole da percorrere.

  6. Batti leggermente con la mazzetta per stabilizzare la piastrella e compattare il bordo tra piastrella e terreno.

  7. Verifica con la livella che la piastrella sia dritta.

  8. Ripeti i punti da 2 a 7 per ciascuna lastra di gres.

Con la posa a secco puoi realizzare un sentiero in mezzo all’erba tipo camminamento alla giapponese (o “passi giapponesi”). La tradizione prevede lastre irregolari di pietra naturale, ma in commercio trovi apposite lastre di gres non squadrate come normali piastrelle, ma con i bordi frastagliati. La scelta azzeccata per creare un giardino zen, con tanto di laghetto fai da te.

Camminamento per giardino in pietra

Se, per il vialetto, alla praticità del gres porcellanato preferisci la bellezza di un materiale naturale, come la pietra, ti suggeriamo di nuovo la posa a secco. Quali pietre usare per un camminamento in giardino? Fra i materiali della tradizione costruttiva – anche locale, della zona dove vivi – e le proposte che arrivano dall’estero, hai l’imbarazzo della scelta: calcari, quarziti, arenarie, graniti, porfidi…

Ipotizzando di posare delle piastre per il camminamento di medio formato 50x100x5 cm (dimensioni e spessore vanno decisi in base al progetto e al tipo di pietra):

  • Delimita con picchetti e spago il tracciato del camminamento in giardino: la sua larghezza deve essere più abbondante di circa 10-15 cm rispetto a quella delle lastre di pietra.

  • Rimuovi con la vanga uno strato di terreno di circa 10 cm lungo l’intero percorso.

  • Stendi un telo di tessuto non tessuto.

  • Crea il fondo del vialetto con uno strato alto circa 4 cm di ghiaia fine (come quella indicata per le piastrelle di gres).

  • Appoggia le lastre di pietra centrandole rispetto alla larghezza del letto di ghiaino e controllando che la loro distanza rispetti quella indicata dal progetto.

  • Stabilizzale battendo con la mazzetta.

Camminamento in legno fai da te

Non rinunceresti mai al legno e a quelle “imperfezioni” che lo rendono unico? Puoi usare del pino o dell’abete sotto forma di elementi tondi o di tavole, ottenuti rispettivamente “affettando” o tagliando in senso longitudinale un tronco con la motosega (ecco come ricavare assi di legno da un tronco).

Ecco come realizzare un camminamento in legno per il giardino:

  • Ricava da alcuni tronchi delle “fette” di legno alte 8 cm di vari diametri (6-15 cm circa).

  • Levigale con carta vetrata o smerigliatrice.

  • Applica dell’olio per proteggere il legno da sole, umidità, intemperie e lascialo asciugare.

  • Solleva il tappeto erboso lungo tutto il percorso, come descritto sopra per il vialetto in pietra.

  • Separa il camminamento dal terreno circostante posando contro terra, lungo tutti i bordi, delle tavole di legno.

  • Stendi uno strato di sabbia alto circa 6 cm.

  • Disponi sul letto di sabbia le fette di legno tenendole un po’ distanziate.

  • Riempi le fughe tra un elemento e l’altro con dell’altra sabbia.

Se ami il legno e le infinite potenzialità della falegnameria fai da te, qui trovi le guide per costruire un gazebo e creare una panchina.

Articoli correlati

Novità catalogo / News Prodotti

20/06/2022

Nuovi decespugliatori DSH 5000

Ideali per la pulizia del tuo giardino e della vegetazione fitta e...

Leggi tutto

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

15/06/2022

Filtraggio delle acque sporche con la motopompa aut...

Il tuo alleato per i lavori più scomodi

Leggi tutto

Ispirazioni / Guida all'utilizzo / How to

24/05/2022

Manutenzione della candela: distanza elettrodo, col...

Quando fare da te e quando contattare l’assistenza?

Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter Efco

Per ricevere tante offerte, consigli e novità sul mondo del verde.

Ti invitiamo a visionare l’ Informativa Privacy art. 13 GDPR sul trattamento dei dati personali.
  • Il consenso è necessario per il ricevimento della newsletter.