Accessori per trattorini tagliaerba: cosa non può mancare

Cosa serve per un giardino perfetto

/ Ispirazioni

22/09/2020

Tempo di lettura stimato circa 4 minuti

Se nel tuo garage è posteggiato un trattorino tagliaerba, sai già quanto possa essere un ottimo alleato del tuo giardinaggio. Sai anche che, quando il più potente dei tagliaerba o dei decespugliatori non basta, entra in gioco il trattorino e puoi sfalciare senza fatica terreni ampi sia pianeggianti che accidentati o in salita.

In questo articolo trattiamo degli accessori per trattorini tagliaerba utili sia per usare al meglio il trattorino per lo sfalcio, sia per sfruttare la sua potenza per lavori diversi dalla rasatura del prato e, infine, per avere sempre un trattorino in forma. A proposito di accessori per trattorini tagliaerba, ogni produttore raccomanda l’uso di accessori originali, diversamente la garanzia sul trattorino acquistato decade.

Accessori per trattorino tagliaerba: ottimizzare lo sfalcio

Come sai, i trattorini funzionano in diverse maniere. Tagliano ed eliminano l’erba sul prato posteriormente o lateralmente, a seconda che siano trattorini a scarico posteriore come l’EF 103/16 K di Efco oppure trattorini a scarico laterale come il modello EF 108 L/18,5. Nel caso dei trattorini a scarico posteriore, in alternativa puoi accumulare lo sfalcio nell’apposito cesto raccoglierba (quello dell’EF 103/16 K contiene ben 290 l).

Ci sono, poi, i trattorini dotati di taglio mulching, un particolare sistema di trattare l’erba tritandola e distribuendola senza creare mucchi sul prato, dove si decompone velocemente. Alcuni trattorini riescono a lavorare in più modi: è il caso dei modelli “4-cutting device” (a 4 dispositivi di taglio), come il trattorino rider ZEPHYR 72/13 H, che combinano mulching, raccolta, scarico posteriore e scarico laterale, oppure dei trattorini “3-cutting device” a cui manca solo lo scarico laterale.

Quando non li hai già di serie, puoi comprare gli accessori per trattorini tagliaerba con cui rendi ancora più efficiente il sistema di taglio: per esempio il deflettore posteriore e il deflettore laterale, che convogliano lo sfalcio per terra.

Vuoi, invece, approfittare dei vantaggi del mulching? Allora, con il kit mulching trasformi un trattorino “tradizionale” in un trattorino mulching e vedi i benefici dall’azione fertilizzante dello sfalcio, risparmi tempo, ti liberi dalla seccatura di raccogliere e smaltire l’erba tagliata.

Accessori per un trattorino tagliaerba versatile

Anche se nasce per sfalciare, con il trattorino non tagli solo l’erba. Puoi usarlo per fare altro, ad esempio per trasportare e trainare. In questo caso, prima va montato un apposito kit traino per rimorchio da trattorino, che in diversi modelli Efco trovi già di serie, come per lo ZEPHYR 72/13 H e l’EF 103/16 K. Altrimenti puoi acquistarlo come optional, come nel caso dell’EF 108 L/18,5.

Al kit per il rimorchio del trattorino tagliaerba agganci gli altri accessori, come il carrello per trattorino, con cui trasporti sia l’erba sfalciata che tutto il necessario per il giardinaggio o per i lavori in campagna: terriccio, concime, attrezzi, sementi e vaschette di piantine e tanto altro. Con il carrello da trattorino oggetti ingombranti e pesi non sono più un problema: Efco te lo propone capiente (77x103x28 cm) e resistente, con struttura in acciaio e barra rinforzata, tanto da portare ben 230 kg.

Inoltre, basta montare l’arieggiatore per trattorino e usi il tuo trattorino anche per fare l’arieggiatura del prato in modo da togliere il feltro, cioè quello strato di foglie morte e residui vegetali secchi che si deposita sul terreno: una barriera a luce, ossigeno, acqua, concimi etc. che danneggia l’erba.

Sempre parlando di prato, al trattorino tagliaerba puoi collegare anche il rullo da giardino per compattare il terreno dopo la semina o la risemina del prato o, se decidi di usare un prato a rotoli, per livellare il suolo prima della posa e assestare le zolle d’erba dopo averle messe in opera.

Accessori per trattorino tagliaerba: pulizia e manutenzione

Una volta che hai terminato di lavorare con il trattorino ti consigliamo di dedicare sempre alcuni minuti alla sua cura: pulizia e manutenzione sono il segreto per mantenerlo efficiente a lungo. Se il trattorino non ha il sistema per attaccare un tubo dell’acqua e pulire facilmente il piatto di taglio e il canale d’espulsione dell’erba, puoi usare un sollevatore per trattorino tagliaerba con cui inclinare la macchina di lato in modo sicuro e senza alcuna fatica.

I trattorini ZEPHYR 72/13 H, EF 108 L/18,5 e EF 103/16 K hanno già l’innesto rapido Deck Wash per il tubo dell’acqua, ma il sollevatore per trattorino tagliaerba è comunque l’ideale per controllare lo stato di salute del piatto di taglio e delle lame e, in caso, per fare la necessaria manutenzione.

La batteria del trattorino deve essere sempre carica, quindi un altro accessorio da tenere in garage è il caricabatteria per trattorino tagliaerba, con cui carichi la batteria del trattorino sia la prima volta dopo averlo acquistato, sia in preparazione di un lunga pausa – di solito nella stagione fredda – e, successivamente, alla ripresa dei lavori di sfalcio.

Non hai ancora un trattorino e stai valutando di comprarlo? Per orientarti nel mondo dei trattorini puoi dare un’occhiata alla guida alla scelta del trattorino tosaerba e all’articolo su quale trattorino tagliaerba comprare e perché.

Articoli correlati

/ Ispirazioni

22/09/2020

Come riseminare il prato danneggiato

Contro il caldo e la siccità estiva

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

21/08/2020

Come e Quando Irrigare il Prato d’Estate

Come proteggerlo dal caldo

Leggi tutto

Ispirazioni / Consigli sempreverdi

21/08/2020

Come fare manutenzione al motore del decespugliatore

Tutti i segreti e le tecniche

Leggi tutto